Being an Au Pair – Step by Step

  • STEP 1 IL sito

    1. Registrarsi sul sito MyAuPairinAmerica e precompilare l’ Application Form con tutte le domande personali, interessi, patente, istruzione).
    2. Far compilare 2 moduli delle referenze inerenti alle esperienze di childcare e una referenza caratteriale da un’amica o insegnante.
    3. Far compilare il Medical Form dal medico curante il quale testerà la vostra salute.
    4. Scrivere una lettera di presentazione alla futura famiglia ospitante
    5. Caricare delle foto proprie, magari con bambini, la famiglia e amici
    6. Raccogliere tutti gli altri documenti, fotocopie di : Patente di Guida, Diploma, Certificato penale e Passaporto
      Il sito è molto comprensibile e ha una grafica molto bella 🙂

STEP 2 L’Agenzia
L’agenzia una volta che ha controllato tutte le compilazioni e dato le correzioni sia di lingua che di contenuto, vi farà un’intervista (facendovi domande comuni di capacità, motivazioni, futuro ect) e poi sarete sottoposti a un esame psicologico al computer che testi l’equilibrio mentale ( sono domande semplicissime che spesso si ripetono per valutare la sicurezza che si ha e la coerenza)
A questo punto accettata la candidatura tutta la pratica viene inviata in Usa precisamente nell’agenzia che gestisce il tutto nel Connecticut. Costo 150 €, 180.

  • STEP 3 La famiglia
    Il profilo online a questo punto viene attivato e le famiglie vi possono accedervi.
    La cosa brutta, secondo me, è che solo le famiglie possono contattarvi e quindi bisogna solo aspettare e aspettare…. Solo se una famiglia vi contatta potete vedere il suo profilo anzi poco meno, la lettera di presentazioni, foto e provenienza.
    (Personalmente mi hanno contattato 6 famiglie, di cui 3 le ho sentite per un breve periodo ma nulla di entusiasmante, altre due le ho scartate in partenza e quando mi ha contattato l’ultima famiglia ho capito che era quella giusta. Giovanili, Disponibili, con due bambine bellissime e vivevano in una grande città. Ci siamo scambiati un paio di email, abbiamo chiacchierato su skype e alla fine della coversazione mi hanno detto che se per me andava bene, l’indomani avrebbero fatto la richiesta per avermi come Aupair… Dire che ero impazzita dalla gioia era dir poco…! )
    Insieme alla famiglia si sceglie la data di Partenza, ci sono circa 6 date prestabilite al mese, ciò è dato dal fatto che quando si arriva negli States e prima di raggiungere le famiglie, viene organizzata una Orientation di 4 giorni ( tutto spesato dalla famiglia) dove si parla di pronto soccorso, guidare sulle strade americane, le differenze culturali ect…
  • STEP 4 Il Visto
    Una volta che la famiglia fa la richiesta, l’agenzia americana provvede a tutti i documenti. Nel giro di 10 giorni arriva a casa un pacco con decine di fogli, molti dei quali servono per la compilazione della domanda per il visto J-1
    Per il visto non ci vuole molto tempo, si compila online il modulo DS-160 qui , si prende appuntamento online o telefonicamente. E poi ci si presenta a uno dei 4 Consolati Americani sul territorio Italiano a: Milano, Roma, Firenze o Napoli. Il visto lo si ritira dopo 2 giorni lavorativi.
    Costo 136€ +8/15$ (x l’appuntamento)
  • STEP 5
    Entro 7 giorni prima di partire si deve contribuire al costo del volo e assicurazione medica, pagando il Program Fee di 380  550€
  • STEP 6
    SI PARTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE
  • STEP 7
    Orientation di 4 giorni si alloggia in albergo insieme alle altre AuPair del mondo. Le camere sono doppie o triple e le compagne di stanza sono le stesse che faranno il viaggio con voi verso le famiglie. Così viene fatto in modo che fin da subito si faccia conoscenza con le ragazze della stessa zona.
  • STEP 8
    Si raggiunge la Famiglia 😀